top of page

Animal-Kind International | Chi siamo

Animal-Kind International raccoglie i fondi tanto necessari per le nostre organizzazioni partner per il benessere, il salvataggio e la protezione degli animali. I nostri partner nei paesi poveri di risorse:

 

  • Gestire rifugi per animali;

  • Salva gli animali dalla strada e da situazioni di crudeltà,

  • Riabilitarli e ricollocarli a casa;

  • Fornire assistenza veterinaria, inclusa sterilizzazione/castrazione, per animali domestici di famiglie povere e per cani e gatti di strada;

  • Aiutare asini e cavalli da lavoro e abbandonati; e

  • Attraverso l'educazione umana formale nelle scuole e nelle comunità, così come attraverso l'esempio, cambiare atteggiamenti e comportamenti nei confronti di tutti gli animali.

 

I nostri partner sono organizzazioni locali dedicate, che cambiano il mondo... un animale alla volta, un giorno alla volta.

 

Abbiamo scelto con cura i nostri Partner:

 

  • Sono organizzazioni che conosciamo bene e con cui abbiamo lavorato direttamente;

  • Hanno accettato i requisiti dell'AKI per la trasparenza e la responsabilità; ed ovviamente,

  • Stanno facendo il lavoro salvavita che tutti noi apprezziamo così tanto.

 

Conosci i nostri Partner leggendo le nostre newsletter, il Blog AKI e qui sul sito web di AKI. Una volta che vedrai cosa stanno facendo per aiutare gli animali, siamo sicuri che vorrai aiutare anche loro!

Alex the Uganda Africa shelter manager holding a gray cat who was found in 2021 after being lost for 4 years.

The Challenges We Address

Il problema che affrontiamo:

Le organizzazioni per il benessere degli animali, il salvataggio e la protezione nei paesi poveri competono per risorse estremamente limitate con così tante altre cause, la raccolta di fondi internamente - dal governo, dagli individui e dalle imprese - non soddisfa i bisogni. Nella maggior parte dei paesi in cui operiamo, la causa del benessere degli animali sta guadagnando un po' di slancio, ma è ancora una priorità molto bassa (stiamo cercando di cambiarla!) Per dare voce agli animali nei paesi poveri, le organizzazioni per il benessere degli animali devono guardare oltre i loro confini per ottenere finanziamenti. È qui che entrate tu e AKI!

Riteniamo che il rafforzamento delle organizzazioni locali di salvataggio e protezione degli animali esistenti sia la chiave per migliorare il mondo per gli animali.

 

Animal-Kind International raccoglie i fondi tanto necessari per le nostre organizzazioni partner per il benessere, il salvataggio e la protezione degli animali. Dona ad AKI se vuoi aiutare:

  • Animali oltre i tuoi confini.

  • Animali in parti del mondo in cui la tua donazione fa davvero la differenza.

  • Organizzazioni efficaci per il salvataggio e la protezione degli animali, il cui unico vincolo è un finanziamento limitato: sovvenzioni, fondazioni e un regno di altri programmi disponibili per le organizzazioni per il benessere degli animali in molti paesi più ricchi non sono disponibili per le organizzazioni per il benessere degli animali in Africa e in altre regioni povere di risorse.

Animal-Kind International's Core Values

A just born horse with her rescued mama in Ghana Africa bedded down at a stable.

I valori fondamentali di Animal-Kind International

I nostri valori fondamentali influenzano tutto ciò che facciamo:

• Crediamo che il benessere degli animali non abbia confini .

• Crediamo che il miglioramento delle condizioni per gli animali vada di pari passo con il miglioramento delle condizioni per le persone nei nostri paesi partner AKI.

• In tutto ciò che facciamo, mostriamo rispetto e comprensione per la comunità umana perché comprendiamo che lavorare nel benessere degli animali nei paesi AKI significa lavorare con le persone che fanno così affidamento sui loro animali.

• Riteniamo che i nostri partner siano nella posizione migliore per decidere la loro strategia e attività e come utilizzare i loro fondi. Non dettiamo; il nostro ruolo è quello di supervisionare l'uso dei fondi AKI per garantire che siano usati saggiamente per scopi di benessere degli animali.

La strategia di Animal-Kind International per formare partenariati con organizzazioni nei paesi poveri di risorse

AKI ha standard elevati per le organizzazioni con cui scegliamo di formare partnership. Cerchiamo questi attributi nei nostri partner:

  • Locale: collaboriamo con organizzazioni radicate nella cultura locale, fondate da persone locali o residenti di lunga data, che rispettano la cultura locale e lavorano secondo le sue norme per migliorare le condizioni degli animali nel loro paese.

  • Basato sulla comunità: collaboriamo con organizzazioni che lavorano a livello di comunità e lavorano principalmente dal basso verso l'alto perché crediamo che un cambiamento duraturo avvenga quando le persone locali sono dietro e lo sostengono.

  • Sostenibile: collaboriamo con organizzazioni che utilizzano i fondi in modo efficiente ed efficace, hanno programmi che meritano un ampio sostegno da parte della comunità internazionale e il cui lavoro ha il potenziale per apportare cambiamenti duraturi nei loro paesi.

 

La strategia di Animal-Kind International per garantire la nostra integrità e sostenibilità

  • Due diligence: conduciamo una due diligence continua dei nostri partner per garantire che fondi, forniture e altro supporto siano utilizzati esclusivamente per promuovere il benessere degli animali. La due diligence include rapporti e ricevute regolari dai nostri partner e visite in loco da parte del Consiglio e della nostra rete di sostenitori, insieme ad altri lavori che ci portano nei paesi dell'organizzazione partner dell'AKI (questo non comporta alcun costo per l'AKI).

  • Ridurre al minimo le spese generali, massimizzare i contributi: conduciamo la nostra attività con spese generali minime e, a tal fine, attualmente forniamo il 100% delle donazioni ai nostri partner (le donazioni possono essere utilizzate solo per le spese generali se un donatore lo dichiara); ed eviteremo commissioni bancarie e spese postali elevate inviando fondi e forniture con la nostra rete di sostenitori e utilizzando altri mezzi sicuri e a basso costo.

  • Cresci lentamente e in modo intelligente: sebbene ci siano molte organizzazioni meritevoli, AKI aggiungerà partner alla rete AKI solo in base al budget AKI, senza compromettere la nostra due diligence e il supporto dei partner esistenti.

  • Comunicare ampiamente: comunicheremo con i partner AKI su base regolare in modo da rimanere consapevoli e aggiornati sulle loro attività. Comunicheremo regolarmente con i nostri donatori in modo che siano consapevoli di come vengono utilizzati i loro fondi e in modo che diventino veramente partner negli sforzi globali di AKI per il benessere degli animali. Comunicheremo con i media, la comunità del benessere degli animali e altri per spargere la voce sul grande lavoro che i nostri partner AKI stanno facendo.

Our Strategy for Forming Partnerships with Organizations in Resource-Poor Countries

We have high standards for the organizations we form partnerships with. We look for these attributes in our Partners:

  • Local: We partner with organizations that are rooted in the local culture, either founded by local people or longtime residents, who respect the local culture and work within its norms to improve conditions for animals in their countries.

  • Community based: We partner with organizations that work at community level, and work mainly from bottom-up because lasting change happens when local people are behind it and advocate for it.

  • Sustainable: We partner with organizations who use funds efficiently and effectively, have programs that are worthy of broad support from the international community, and whose work has the potential to bring about lasting changes in their countries. Our Partner Organizations have worked in the animal welfare field for several years and our Africa-Based Animal Welfare Organization Grantees have been active in the animal welfare sector for at least 3 years.

Our Strategy for Ensuring our Integrity
and Sustainability

  • Due diligence: We conduct ongoing due diligence of our Partners to ensure that funds, supplies, and other support is used solely to benefit animals. Due diligence includes regular reports and receipts from our Partners and site visits by the Board and our network of supporters, in conjunction with other work that takes us to AKI Partner Organization countries (this is never at a cost to AKI).

  • Minimize overhead, maximize contributions: We conduct our business with minimum overhead, and to this end, currently we provide 100% of donations to our Partners (donations may only to be used for overhead costs if a donor states so).

  • Grow slowly and smartly: Although there are many worthy organizations, and as much as we would love to support more organizations, AKI will only add Partners to the AKI network based on our current and foreseeable budget, while not compromising our due diligence and support of existing Partners.

  • Communicate widely: We will communicate with AKI Partners on a regular basis so we remain aware of and updated on their activities. We will communicate with our donors on a regular basis so that they are aware of how their funds are used, and so that they truly become partners in AKI’s global animal welfare efforts (see the AKI Blog and our monthly e-newsletters. We will communicate with the media, the animal welfare community, and others to spread the word about the great work that our AKI Partners are doing.

Our History

Although Karen Menczer started Animal-Kind International in 2007, many of the relationships between AKI and our Partners go back much further. The seeds of AKI were planted when Karen lived in Uganda from 1997-2002 and volunteered with the Uganda Society for the Protection and Care of Animals.

 

Karen saw firsthand how USPCA’s dedicated volunteers and staff overcame many roadblocks and did so much with so little-they were able to spay, neuter, and rescue hundreds of animals, get the message across to so many people about kinder treatment towards animals, and they never gave up in the face of hardship or because of limited resources-and resources were always limited!

Karen had volunteered in the animal welfare field in the US for over 20 years before she moved to Uganda, so she was well aware of the difficulties faced by animal welfare activists in the States.

 

She also knew that if we in the US and elsewhere could share our experiences and knowledge with animal welfare advocates in resource poor/low income countries they could avoid some of the pitfalls that have held us back. And she knew that the dearth of supplies and funds in poor countries could be filled, in part, by caring individuals in wealthier countries--where there is so much compared to the countries where AKI works.

 

After she left Uganda, Karen lived in Cayman Islands, Jamaica, Botswana, Ghana, and Namibia, and in each of these countries, she volunteered with animal welfare organizations (in Cayman Islands, she was the shelter manager, a paid position). Because of her work in biodiversity conservation (working with US Agency for International Development), she also traveled frequently, and made contacts with animal welfare advocates around the world, wherever she went.

 

When she moved back to the States, Karen realized that because of her firsthand experience with animal welfare groups in poor countries, she had a deep understanding of their work, needs, and challenges, and she was well positioned to get the word out about the great work they do in the face of so much difficulty. She started Animal-Kind International to help get funds and supplies to AKI’s animal welfare Partners so they can continue to do the work that is so important to all of us—improving the treatment of animals around the world.

bottom of page