top of page

DESTINATARI DELLE BORSE PER IL BENESSERE ANIMALE CON SEDE IN AFRICA AKI 2018

Abbiamo ricevuto 18 domande per il primo programma di sovvenzioni dell'organizzazione per il benessere degli animali con sede in Africa di Animal-Kind International. Grazie alle generose e gentili donazioni dei nostri donatori AKI, siamo stati in grado di sostenere otto sovvenzioni! Sono descritti di seguito.​​ Scorri fino alla fine per visualizzare gli aggiornamenti del nostro blog.

OIPA-Camerun

Nelle comunità rurali del Camerun, l'educazione e la protezione del benessere degli animali molto limitata, e più spesso assente, ha portato a un numero vertiginoso di animali in libertà in generale e cani in particolare. Con poco o nessun cibo da mangiare, sopravvivono mangiando spazzatura e avanzi di cibo. La rabbia è la preoccupazione più immediata per l'uomo ed è una delle numerose malattie canine comuni. I cani di strada producono ogni anno innumerevoli cuccioli, tutti vulnerabili a malattie e sofferenze.

 

Dato il numero allarmante di animali randagi all'interno della comunità di Chomba e la preoccupazione per la salute umana e l'ambiente, l'OIPA organizzerà una campagna per sterilizzare/castrare, fornire cure veterinarie di base e vaccinare centinaia di animali randagi e di proprietà in questa comunità rurale in la regione nord-occidentale del Camerun. Questa è la prima volta che una campagna come questa avrà luogo in Camerun.  

La sovvenzione dell'AKI coprirà una campagna di tre giorni:

  • Il primo giorno darà il via alla campagna con un evento di sensibilizzazione della comunità per aumentare la consapevolezza del benessere, della cura e della protezione degli animali. L'OIPA-Camerun terrà incontri di sensibilizzazione della comunità con i consigli di quartiere e di villaggio, le scuole, i gruppi religiosi e comunitari e le autorità municipali. Durante l'evento di sensibilizzazione della comunità, l'OIPA-Camerun inviterà i membri della comunità a curare e vaccinare i propri animali domestici durante i giorni 2 e 3 della campagna. Saranno distribuiti volantini, volantini e poster didattici per informare i membri della comunità sull'importanza della campagna.

  • Durante i giorni 2 e 3 si terranno ambulatori di vaccinazione e cure veterinarie. OIPA-Camerun ingaggerà due squadre: una squadra porta a porta e una squadra fissa. L'obiettivo è fornire cure veterinarie e vaccinazioni ad almeno 40 cani e gatti di proprietà e 20 cani di strada durante questi 2 giorni.

 

La sovvenzione dell'AKI coprirà l'acquisto di vaccini contro la rabbia, preventivi da zecche e pulci, farmaci sverminanti, siringhe e aghi, certificati di vaccinazione, trasporto per i volontari, riproduzione di materiale educativo e rinfreschi per i volontari durante la campagna di 3 giorni.

Questa campagna di 3 giorni è solo la prima di molte altre cliniche veterinarie di comunità e campagne contro la rabbia di cui c'è un disperato bisogno in Camerun e che l'OIPA-Camerun spera di fornire.

VEDI IL RAPPORTO SUI PROGRESSI OIPA-CAMERUN DI SEGUITO.

[Foto sotto: OIPA-Camerun ha acquistato i farmaci per le cliniche; hanno ricevuto l'autorizzazione a tenere la campagna antirabbica e la clinica veterinaria; le ultime 3 immagini provengono da una precedente campagna contro la rabbia dell'OIPA-Camerun]

Salva Animali-Repubblica Democratica del Congo

Il problema più immediato di Save Animals-DRC che abbiamo è che cani e gatti vengono rubati, uccisi e serviti come piatto nei ristoranti o altrove! Questo sotto gli occhi insensibili delle autorità locali. In secondo luogo, perché la maggior parte dei cani e dei gatti non sono vaccinati , molte persone credono che siano portatrici di malattie che possono diffondersi alle persone e quindi credono che non ci sia nulla di sbagliato nell'uccidere questi animali. Save Animals ha bussato alle porte di aziende e autorità locali, ma finora nessuna risposta positiva, nessuno è disposto a donare alla nostra causa. Questo perché il benessere degli animali è un concetto molto nuovo nella Repubblica Democratica del Congo, le persone con i mezzi per donare non sono disposte a rischiare su di noi. Quindi dobbiamo raggiungere la comunità internazionale degli amanti degli animali e chiedere aiuto."

 

La sovvenzione AKI a Save Animals-DRC contribuirà alla loro campagna "Stop al consumo di cani e gatti nella RDC". Save Animals aumenterà la consapevolezza, farà cambiare idea alle persone e fornirà servizi di vaccinazione e, in questo modo, inizieranno a fare
cambiamenti positivi per cani e gatti della Repubblica Democratica del Congo.

 

Con i fondi della sovvenzione AKI, Save Animals:

  • Acquista il vaccino antirabbico per vaccinare 30 cani e gatti (il costo del vaccino antirabbico è alto, 10 USD/vaccino).

  • Tenere conferenze stampa per le quali inviteranno tre canali televisivi nazionali. I canali trasmetteranno la conferenza stampa per diversi giorni (a seconda del costo negoziato da SA). Ciò aiuterà Save Animals ad aumentare la propria visibilità e la visibilità della campagna.

Save Animals lancerà la campagna con un cane che passeggia a Kinshasa il 27 ottobre. La passeggiata dei cani riunirà molti proprietari di cani con i loro cani e altre persone che si prendono cura degli animali. Cammineranno per le strade di Kinshasa, molti con i loro cani, per far sentire la loro voce. I partecipanti indosseranno magliette con il messaggio della campagna "Stop al consumo di cani e gatti!" [Le immagini sotto mostrano le riunioni di pianificazione di SA, in cui hanno discusso della passeggiata del cane attraverso Kinshasa.]

Servizi sociali e per il benessere degli animali-Somaliland

Nelle zone rurali del Somaliland, gli asini da lavoro svolgono un ruolo fondamentale per migliaia di persone più povere del Somaliland. Il loro reddito dipende dai loro asini. Ma gli asini da lavoro non sono trattati bene. Quando diventano deboli o malati, vengono lasciati morire. Social & Animal Welfare Services-Somaliland aiuta gli asini da lavoro:

  • Tenendo cliniche veterinarie mobili dove curano asini e bestiame da lavoro, fornendo iniezioni e cure veterinarie ad animali malati e feriti.

  • Realizzare campagne di sensibilizzazione contro abusi e crudeltà e fornire informazioni su una migliore cura degli asini da lavoro.

  • Sostenere i diritti del lavoro e degli animali da compagnia.
     

SAWS utilizzerà la sovvenzione AKI per tenere sei cliniche per asini, un mese per un periodo di sei mesi. SAWS si rivolge a un'area in cui gli asini sono oberati di lavoro, sovraccarichi, dove vengono comunemente usati percosse per convincere gli asini a obbedire e dove vengono utilizzate imbracature inadeguate. Inoltre, nell'area target, mancano i servizi veterinari e cibo e acqua inadeguati. Gli asini finiscono con molte ferite che si infettano, sono dolorose e spesso portano alla morte.

Durante le sei cliniche di un giorno, SAWS:

  • Educare le comunità degli asini sulle malattie degli asini e sui medicinali veterinari che possono utilizzare per prevenire o curare le malattie.

  • Formare i proprietari di asini su come utilizzare imbracature appropriate e su come maneggiarlo bene, diete equilibrate, riparo e riposo.

  • Distribuire volantini sulla cura degli asini.

  • Tratta gli asini con albendazolo (sverminazione), iniezioni di penna e streptococco, iniezioni di vitamina Vitoboost, spray alamycin (infezioni) e taglieranno gli zoccoli allungati e prenderanno pietre dagli zoccoli (e aiuteranno in tutti i modi necessari).

 

I proprietari di asini credono che gli asini siano resistenti e in grado di sopravvivere con poca attenzione. SAWS educherà i proprietari di asini sui loro bisogni e su come possono fornire cure migliori a costi minimi.  Gli asini trasportano acqua, prodotti agricoli, carbone, latte, materiali da costruzione e talvolta trasportano malati negli ospedali delle principali città. Sono indispensabili! [Le immagini sotto mostrano una delle aree in cui SAWS ha tenuto cliniche per asini in passato e l'area target per le cliniche finanziate dall'AKI.]

VEDERE IL RAPPORTO SUI PROGRESSI DI SAWS-SOMALILAND QUI SOTTO.

Animal Rescue League-Senegal

La città di Dakar, in Senegal, ha un gran numero di cani e gatti che vivono per strada. ARL lavora da sei anni per vaccinare e sterilizzare questi animali, e per raccogliere quelli feriti o malati per riabilitarli e trovarli per sempre famiglie. Negli ultimi cinque anni, le autorità di Dakar hanno condotto campagne di avvelenamento nel tentativo di controllare il "problema" degli animali di strada. In queste campagne, il personale del governo distribuisce polpette avvelenate di notte e raccoglie i corpi degli animali morti diverse ore dopo, al mattino presto. Usano l'arsenico nelle polpette causando agli animali una morte dolorosa. ARL è attiva nel sostenere soluzioni alternative a queste campagne. Oltre ad essere disumani, questi sforzi hanno preso di mira animali sterilizzati e vaccinati, consentendo così l'ingresso di nuovi animali (non sterilizzati, non vaccinati) nelle aree.

 

Grazie agli sforzi di difesa dell'ARL, le autorità locali hanno promesso di fermare queste campagne avvelenate a favore della pulizia della spazzatura nelle strade e della vaccinazione degli animali di strada contro la rabbia.

L'ARL utilizzerà la sovvenzione dell'AKI per organizzare una campagna di vaccinazione contro la rabbia della comunità e di advocacy. ARL inviterà le autorità e presenterà il lavoro dei veterinari partner di ARL e la partnership di ARL con la School of Veterinary Medicine di Dakar. Gli studenti di veterinaria assisteranno nella vaccinazione degli animali di strada. ARL garantirà la copertura mediatica dell'evento per dare alle autorità visibilità e credito per questa nuova iniziativa.​​ È importante sottolineare che la clinica comunitaria sosterrà gli sforzi di difesa di ARL e aiuterà a garantire che le autorità mantengano il loro impegno per fermare l'avvelenamento.  

 

Con i fondi AKI, ARL acquisterà vaccini contro la rabbia e trasporterà veterinari e volontari di andata e ritorno fino alla sede della clinica. 

Funda Nenja, Township Dog Training Initiative-Sud Africa,  Malcolm Alexander Memorial Grant di AKI (assegnato a un'organizzazione che aiuta sia i bambini che i cani)

 

Funda Nenja, lavora nella comunità di Mpophomeni nel KwaZulu-Natal Midlands del Sud Africa, per migliorare la qualità della vita sia dei bambini della township che dei loro cani.  Funda Nenja utilizza il concetto di "imparare con un cane", che incorpora il benessere degli animali e lo sviluppo delle giovani menti.

La scuola per cani di Funda Nenja si tiene per un'ora ogni venerdì pomeriggio durante il periodo scolastico. La scuola cinofila è un'attività educativa e divertente, in cui ai bambini viene insegnato a gestire il proprio cane facendo l'obbedienza di base (seduto, restando). La scuola per cani viene utilizzata come punto di ingresso per iniziare i bambini a pensare al benessere degli animali. Oltre 250 bambini partecipano in un anno solare. Ogni bambino (conduttore) riceve spuntini salutari all'arrivo e alla partenza dalla sessione. Funda Nenja fornisce anche servizi veterinari di base durante le sessioni della scuola per cani e lavora in collaborazione con un'altra società locale per il benessere degli animali per garantire che ogni cane che frequenta la scuola per cani sia sterilizzato.

Funda Nenja utilizzerà la sovvenzione AKI per il loro progetto Dog House, che fornisce cucce per cani di township (molti dei quali partecipano alla Dog School). Raramente i cani della township hanno un rifugio. C'è una domanda infinita di cucce per cani Funda Nenja: la Funda Nenja ordina cucce per cani su base settimanale e i loro fondi per questo progetto stanno finendo molto, rendendo molto difficile tenere il passo con tutte le richieste. Il costo per cuccia è R500 (circa US $ 35). [Le immagini sotto mostrano i partecipanti alla Funda Nenja Dog House e Dog School.)

Funda Nenja ha iniziato a distribuire case per cani finanziate dall'AKI! Immagini sotto:

Touch of Life Animal Shelter-Giza, Egitto

Touch of Life Animal Shelter salva, riabilita e ricolloca gli animali delle strade del Cairo, in Egitto, che sono stati abbandonati e lasciati a se stessi. Per le strade, corrono il rischio di essere colpiti dalla polizia, investiti dalle auto (spesso intenzionalmente) e avvelenati con carne lasciata fuori dalla gente del posto e dal governo come mezzo di controllo della popolazione [testa sbagliata]. 

Attualmente, Touch of Life ha quasi 200 animali nel loro rifugio, inclusi 5 asini, 47 cani e 140 gatti (più alcuni a cui piace nascondersi, rendendo difficile un conteggio accurato). In futuro sperano di salvare e riabilitare anche i cavalli, ma al momento non hanno lo spazio.  

 

Touch of Life utilizzerà la sovvenzione AKI per diversi progetti:

  • Vaccineranno 25 gatti e gattini che sono stati recentemente scaricati oltre il recinto di TOL. 

  • Acquisteranno una pompa dell'acqua per riempire la piscina situata sul terreno del rifugio. La piscina viene utilizzata per aiutare a riabilitare gli animali che sono stati investiti dalle auto e hanno bisogno di rafforzare i muscoli della schiena nella speranza di tornare a camminare. 

  • Acquisteranno 6 grandi ciotole per l'acqua, disperatamente necessarie per i cani che vivono nella parte del giardino del rifugio. I cani adorano sguazzare nell'acqua e con il caldo torrido del Cairo, le grandi ciotole forniranno molta idratazione ai cani (e all'asino occasionale che passa).

[Le immagini sotto sono di gatti, cani e 1 degli asini al rifugio per animali Touch of Life.]

Mdzananda Animal Clinic-Khayelitsha Township, Sud Africa

La Mdzananda Animal Clinic, un'organizzazione senza scopo di lucro, ha sede nella township di Khayelitsha che ospita circa 400.000 persone (censimento 2011). La realtà è che ci sono probabilmente più di un milione di persone che vivono oggi a Khayelitsha. La borgata è  impoverito, ha alti livelli di criminalità e violenza e manca l'istruzione. Per ogni sei persone, è stato stimato che c'è un cane e un gatto: uno sbalorditivo 130.000-300.000 animali da compagnia. La maggior parte delle persone non può permettersi cure veterinarie.


Per rispondere a questa esigenza, MAC dispone di una clinica mobile e di un servizio di ambulanza per animali, fornisce re-homing e istruzione per i proprietari di animali domestici. La clinica fisica ha sede nel cuore della comunità, per la comunità. Attraverso i suoi vari servizi, MAC tratta fino a 700 cani e gatti ogni mese.  

MAC utilizzerà la sovvenzione AKI per il loro programma di cure ospedaliere e programma di ricovero. La sovvenzione coprirà un mese e mezzo di cibo per cani e gatti nell'ospedale, nell'ambulatorio, nelle sale di consultazione e nell'unità randagi della clinica.  Durante il recupero dell'ospedale di MAC o in attesa che le persone li adottino, gli animali hanno bisogno di cibo quotidiano e di una buona alimentazione. Molti dei pazienti ospedalieri del MAC che sono molto malati richiedono cibo specializzato, in particolare cuccioli e gattini in convalescenza. Due delle principali spese mensili di MAC sono le spese mediche e il cibo per animali domestici. La sovvenzione AKI aiuterà MAC a coprire questi costi elevati.

 

Poiché la Mdzananda Animal Clinic crede nel paradigma della salute unica (la convergenza di persone, animali e  ambiente in cui la salute di ciascun gruppo è indissolubilmente interconnessa). MAC ritiene che "gli atteggiamenti e le azioni nei confronti degli animali domestici randagi e malati creano una divisione tra esseri umani e animali. Ciò ha un effetto negativo sugli animali oltre che sugli esseri umani. Una comunità che ama gli animali è una comunità sana. Prendendosi cura di un animale , le persone imparano la responsabilità, il rispetto per la vita, la compassione e la non violenza, cose che spesso non si imparano in un ambiente di township." (Prime 6 foto sotto: Credito, Nic Bothma)

Società per la protezione degli animali del Mozambico

La Mozambico Animal Protection Society ha sede a Maputo presso la Facoltà di Veterinaria dell'Università di Eduardo Mondlane dove hanno sede il rifugio e l'ufficio MAPS. MAPS opera principalmente nelle comunità intorno a Maputo e nelle comunità rurali intorno a Matola/Djuba. In queste comunità, offrono il loro programma di sensibilizzazione, che consiste in servizi di sterilizzazione/castrazione e vaccinazione contro la rabbia, reinserimento e educazione umana. Conducono anche programmi di sensibilizzazione in altre aree del Mozambico quando ricevono sponsorizzazioni per farlo.

MAPS ha gestito un programma educativo mensile di grande successo, collegato al loro programma mensile di sensibilizzazione. Il programma educativo utilizza un opuscolo molto semplice, adattato da quelli usati in Brasile. MAPS ora vuole sviluppare due opuscoli educativi specifici per il Mozambico, a cui i mozambicani possono davvero relazionarsi, uno per la scuola primaria e uno più avanzato per i bambini delle scuole superiori.

Con la sovvenzione dell'AKI, MAPS avrà gli opuscoli progettati secondo le loro specifiche e stamperà circa 1000 copie da utilizzare nei prossimi 4-6 mesi. MAPS ha già trovato un grafico a Maputo che vuole aiutarli a sviluppare i propri opuscoli mozambicani e si è offerto di farlo a un costo ridotto. MAPS utilizza in genere circa 200 opuscoli al mese (dati ai bambini delle scuole da conservare). Con scorte sufficienti per circa 5 mesi, MAPS spera di trovare un'azienda locale che sponsorizzi gli opuscoli a lungo termine.

La nostra missione è promuovere il benessere degli animali e delle persone allo stesso modo, coltivando le relazioni tra esseri umani e animali ed educando la prossima generazione sul benessere degli animali.

Rapporti sullo stato di avanzamento dei nostri beneficiari

Nessun post pubblicato in questa lingua
Quando verranno pubblicati i post, li vedrai qui.