top of page

La squadra dell'AKI

(tutto  volontari; nessun consiglio o personale retribuito)

Consiglio di amministrazione dell'AKI
Karen Menczer Animal Kind International Founder and Director

Karen Menczer, Fondatrice e Direttore Esecutivo

Dopo aver vissuto e lavorato all'estero dal 1991, Karen ha fondato Animal-Kind International nel 2007  per raccogliere fondi e forniture per e visibilità delle organizzazioni per il benessere degli animali lei  ha lavorato in Africa, America Latina, Caraibi ed Europa orientale.

 

Karen lavora nella conservazione internazionale della biodiversità dal 1991 e da oltre 40 anni è attiva nel benessere degli animali negli Stati Uniti e all'estero. Dal 1997, Karen ha vissuto in Uganda, Botswana, Giamaica, Ghana, Namibia e Isole Cayman (e in Ecuador negli anni '80) e nel corso della sua carriera ha lavorato in oltre 50 paesi.

 

Insieme ad AKI, Karen lavora ancora nel campo della conservazione della biodiversità e, ovunque vada, si impegna a incontrare i sostenitori locali del benessere degli animali. Ora vive a Jemez Springs, New Mexico, negli Stati Uniti con suo marito (Ron Stryker),  3 cani  e  1 gatto (da  Giamaica) e 2 asini (dal Bureau of Land Management degli Stati Uniti).

Betsie Van Dyke Animal Kind International Board Member

Betsie Van Dyke, membro del consiglio e segretaria
Betsie ha una laurea in Scienze delle biblioteche e ha lavorato nei sistemi bibliotecari negli stati americani del Maryland, della Georgia, del New Mexico e dell'Alaska, incluso come vicedirettore per il sistema bibliotecario di Albuquerque/Bernalillo nel New Mexico.

Betsie è stata presidente del Comitato per la libertà intellettuale e la legislazione per l'Associazione delle biblioteche del New Mexico e membro ex-ufficiale del consiglio di amministrazione della Lega municipale del New Mexico come presidente della sottosezione dei bibliotecari. Betsie ha una vasta esperienza nella gestione di borse di studio in attività di alfabetizzazione e lettura estiva. Ha supervisionato tutte le fasi dei programmi di concessione di sovvenzioni, dalla revisione delle domande all'erogazione e al controllo dei fondi.

Betsie è una sostenitrice del benessere degli animali e anche una sostenitrice dell'alfabetizzazione. Porta ad AKI la sua esperienza nello sviluppo del business e nella gestione delle informazioni. Vive nel Delaware, negli Stati Uniti. Il suo cane Stella (nella foto) è morto di recente.

Karen Rae Animal Kind International Board Member

Karen Rae, membro del consiglio

Karen è recentemente tornata negli Stati Uniti dopo aver vissuto a Kathmandu, in Nepal, con suo marito (Phil Broughton), 2 cani e 1 gatto, tutti soccorsi. In breve hanno condiviso la loro casa con un vitello toro che, come molti bovini sacri in un paese indù, ha vagato per le strade di Kathmandu in cerca di cibo e acqua ed è rimasto ferito in un incidente d'auto. Si è offerta volontaria per diversi anni con il Kathmandu Animal Treatment Center quando il fondatore Jan Salter era vivo.  

 

Britannico di nascita. Karen ha lavorato come avvocato aziendale a Los Angeles, prima di iniziare una vita peripatetica con suo marito che gestiva vari progetti di agricoltura e microfinanza finanziati da USAID. Con le loro due figlie, Hannah e Rebecca, Karen si è offerta volontaria nei rifugi per animali locali in paesi dell'Asia, dell'Africa e dell'America centrale, aiutando con cliniche di sterilizzazione e sterilizzazione, sensibilizzazione umana e eventi di raccolta fondi. Karen si sta ora adattando alla vita nella loro casa nella Carolina del Nord, dove spera di realizzare i suoi sogni di gestire una piccola fattoria di ortaggi popolata da molti animali da fattoria di salvataggio! 

Dipesh, Animal-Kind International Board Member

Dipesh Pabari, membro del consiglio

Dipesh è il direttore generale di Rift Valley Adventures. In precedenza, Dipesh era il Direttore Generale dell'ufficio Africa di Camps International.

 

In precedenza, ha lavorato come scrittore e consulente indipendente fornendo formazione, facilitazione, assistenza tecnica e ricerca nei settori dell'ICT, delle campagne mediatiche, della raccolta fondi, delle comunicazioni strategiche, dell'istruzione e della gestione degli eventi. E prima ancora, Dipesh ha lavorato presso la World Society for the Protection of Animals-Africa. Ha conseguito un Master in Antropologia Sociale (Scuola di Studi Orientali e Africani) e ha pubblicato ampiamente su vari argomenti.

 

Nel 2006, Dipesh ha curato un'antologia di racconti sul benessere degli animali per bambini che è stata tradotta in kiswahili ed è stata anche accettata come libro di lettura consigliato per le scuole primarie in Sud Africa.

Ha fatto parte del comitato editoriale di Awaaz (una rivista per gli asiatici del sud in diaspora) e Wajibu (una rivista di preoccupazione etica e sociale). Vive in Kenya con la moglie, Elodie, la figlia e il cane.

Barbara Abolafia Animal Kind International Board Member

Barbara Abolafia, Consigliere

Barbara è professore a contratto di inglese al Bergen Community College.  Ha un Master in Educazione Inglese e una Laurea in Inglese.  Per oltre 18 anni ha lavorato nel settore vendite e marketing presso importanti case editrici come HarperCollins e Random House.  

 

In precedenza è stata membro del consiglio della Hillsdale Free Public Library nel New Jersey e attualmente insegna a leggere e scrivere e aiuta con i saggi universitari.  Vive nel New Jersey, negli Stati Uniti, con suo marito, Glenn. Il loro amato cane, Sheldon (nella foto), è morto di recente.

Jean Animal Kind International Board Member

Jean Merriman, membro del consiglio
Jean risiede ad Albuquerque, New Mexico, negli Stati Uniti, dove si occupa di benessere degli animali da oltre 30 anni. La sua area di interesse è il benessere degli animali della comunità: lavorare con persone a basso reddito e svantaggiate per aiutarli a prendersi cura meglio dei loro animali domestici e per aiutarli ad accedere a interventi di sterilizzazione/neutralizzazione a basso costo.

Jean è abile nel riunire le persone per risolvere i problemi: è pronta a ridurre i problemi e identificare soluzioni pratiche, anche prima che un problema si materializzi effettivamente. Jean vive con diversi cani, la maggior parte dei quali erano affidatari che non se ne sono mai andati.

Ron Stryker Animal Kind International Board Member

Ron Stryker, membro del consiglio e tesoriere

Ron è un funzionario dei servizi esteri in pensione presso l'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale, dove le sue aree di competenza erano l'agricoltura e la conservazione. Ha vissuto e lavorato all'estero per 28 anni. Ron ha vissuto in India, Indonesia, Marocco, Barbados, Honduras, Austria, Uganda, Giamaica, Botswana e Ghana e ha lavorato in oltre 50 paesi.

 

Ron ora coltiva uva, bacche e altra frutta e verdura nella sua piccola fattoria nel New Mexico, suona blues e jazz alla tastiera ed è il pensatore strategico dietro AKI.

In memory of David Pluth early supporter of Animal Kind International

Membro fondatore David Pluth Memorial Page

Il 22 maggio, Animal-Kind International ha perso un membro del consiglio e un amico meraviglioso, David Pluth. David era molto di più però.

 

C'erano molti lati in David: regista, consulente ambientale, specialista in agricoltura e commercio, alpinista estremo, allevatore di husky e slittino, imprenditore, conoscitore di vini. Vedi il nostro memoriale AKI a David .

Gruppo di consulenza tecnica AKI

Abbiamo messo insieme questo gruppo di esperti internazionali di benessere degli animali per coordinare chi sta facendo cosa nel benessere degli animali, principalmente in Africa e America Latina/Caraibi; lacune nel finanziamento, lacune nel riconoscimento; tendenze di cui dovremmo essere consapevoli; e per la condivisione delle informazioni in generale, anche quando visitiamo le organizzazioni. Il TAG ci aiuta a garantire che continuiamo a destinare le tue donazioni ai bisogni più critici, dove possono fare il meglio, finanziare le migliori organizzazioni, comprese quelle con il maggiore potenziale, e ti aiuterà a ottenere sempre le informazioni --che tutti i donatori dovrebbero avere--su come vengono utilizzate le tue donazioni.

Alicia  in the Technical Advisory Group

La carriera di Alicia Falsetto è iniziata in Liberia, nell'Africa occidentale, insegnando nelle scuole elementari con i Peace Corps. Al suo ritorno negli Stati Uniti, è entrata a far parte di Cisco Systems come tredicesima dipendente. Alicia ha una vasta esperienza nel campo della filantropia servendo come Direttore dell'organizzazione benefica dei fondatori di Cisco Systems, la Leonard X. Bosack & Bette M. Kruger Charitable Foundation, per più di dieci anni.  Il suo ruolo includeva la gestione di molteplici progetti nei settori del benessere degli animali e della protezione della fauna selvatica. Uno dei tanti progetti prevedeva la collaborazione di diverse organizzazioni non governative e INTERPOL.  Questa collaborazione ha portato all'operazione anti-bracconaggio in corso di elefanti e rinoceronti in molti paesi africani.  Alicia ha fatto parte del Consiglio di amministrazione di Animal Grantmakers dal 2008 al 2011 e attualmente è cofondatrice di Highway Safety Stewards; un'organizzazione comunitaria che facilita il cambiamento per ridurre le collisioni tra animali selvatici e veicoli sulle autostrade della California.

Sarah in the Technical Advisory Group

Caroline Ruane lavora presso la Naturewatch Foundation da oltre 20 anni ed è CEO da dicembre 2013. Sotto la sua direzione, l'ente di beneficenza intraprende una vasta gamma di campagne e progetti per migliorare la vita degli animali, sia nel Regno Unito che all'estero.  Nel 2007,  Carolina  ha accolto con favore l'opportunità di guidare l'iniziativa della Giornata mondiale degli animali dell'ente di beneficenza, poiché ha riconosciuto l'enorme potenziale che conteneva per diventare un potente movimento globale per elevare lo status degli animali.  Ha lanciato il programma Ambassador e ha iniziato a ottenere il sostegno dei sostenitori del benessere degli animali in tutto il mondo. Oggi il movimento conta 94 ambasciatori che lavorano in 77 paesi, tutti incoraggiando la partecipazione alla celebrazione della Giornata mondiale degli animali, e questo numero continua a crescere. Nel 2014, la Naturewatch Foundation ha iniziato a sponsorizzare una sovvenzione in onore della Giornata mondiale degli animali, limitata alle domande degli ambasciatori.  Negli anni,  Carolina  ha gestito e guidato molte delle campagne dell'ente di beneficenza contribuendo a realizzare un cambiamento positivo per gli animali.  Essendo un piccolo ente di beneficenza, oltre al suo ruolo di CEO,  continua a svolgere un ruolo attivo in numerosi progetti su base giornaliera.  Nel tempo libero le piace passeggiare nella bellissima campagna del Cotswold con i suoi due collie, spesso accompagnata da amici o familiari.

Luis in the Technical Advisory Group

Luis Carlos Sarmiento è nato a Bogotà, in Colombia, ed è stato coinvolto in attività di protezione degli animali in America Latina per più di 25 anni. Ha lavorato e supportato diverse organizzazioni sia a livello internazionale che nazionale. Le aree di competenza di Luis, tra le altre, includono la gestione dei disastri, il controllo della popolazione di cani e gatti, gli animali nell'intrattenimento, il lobbying davanti alle Nazioni Unite e la gestione delle ONG.

Luis ha fondato il progetto ALA - Animals Latin America - Project e, attraverso di esso, cerca finanziamenti per progetti nella regione e fornisce anche consulenza alle organizzazioni locali.

Attualmente, in collaborazione con PAE (Animal Protection Ecuador) e finanziato dall'organizzazione internazionale WTG, Luis sta sviluppando una strategia per includere gli animali nella politica nazionale di gestione dei disastri dell'Ecuador. Dirige anche la campagna contro le esportazioni dal vivo in America Latina, guidata da Animals International. Luis vive con tre gatti e due cani, tutti salvati o adottati da diversi rifugi. Il suo cane Dona è stato salvato da forti inondazioni nel nord della Colombia alcuni anni fa, dopo essere stato avvistato sul tetto di una casa abbandonata i cui proprietari sono stati costretti a fuggire.

Alex in the Technical Advisory Group

Con sede nel Regno Unito, Alex Mayers ha una formazione nel settore del benessere degli animali, dell'istruzione e dello sviluppo sostenibile.

 

Più recentemente è stato il capo dei programmi globali presso The Donkey Sanctuary, è ben collegato con il settore animale globale e ha lavorato con oltre 30 gruppi per il benessere degli animali in tutta l'Africa per sostenere i loro progetti, valutare e sviluppare le loro capacità e rivedere le proposte di finanziamento.

 

Uno dei principali sostenitori del benessere degli animali, ha avviato e guidato la campagna globale di The Donkey Sanctuary per contrastare l'orribile commercio di pelle d'asino e ha interrotto in modo significativo il commercio in dozzine di paesi.

Prima che gli asini gli rubassero il cuore, Alex era un consulente per lo sviluppo organizzativo nelle Filippine meridionali soggette a conflitti, guidava progetti di istruzione e sviluppo di comunità nel Regno Unito, in Kenya e in Sud Africa e gestiva il più grande progetto del British Council mai finanziato dall'esterno incentrato sullo sviluppo degli insegnanti nel 600 scuole del Borneo. Ora vive nella splendida costa del Devon con la sua partner Lucy e il cocker spaniel leggermente banale, Walter.

Janet in the Technical Advisory Group

Janet Thomas, Fondatrice e CEO, Animal Aid Abroad (Australia)

Dopo aver vissuto e lavorato in molti paesi per molti anni, nulla ha preparato Janet a ciò a cui avrebbe assistito per le strade di Alessandria, in Egitto. La vita sia degli animali da lavoro che dei cani di strada era in breve, orrenda e molto crudele. Dopo la scadenza del suo contratto di insegnamento, ha deciso di tornare nel suo paese d'origine, l'Australia, per creare un ente di beneficenza chiamato Animal Aid Abroad. Il suo obiettivo era raccogliere fondi sufficienti per creare una clinica aperta 24 ore su 24 per curare animali da strada e da lavoro malati o feriti ad Alessandria. 13 anni dopo, il suo ente di beneficenza è cresciuto fino a supportare 14 diversi progetti per il benessere degli animali in 9 paesi in alcune delle regioni più povere e difficili del mondo. La sua organizzazione di beneficenza è dedicata al miglioramento del trattamento e delle condizioni degli animali da lavoro come cavalli, muli, asini, cammelli e buoi nei paesi in via di sviluppo.  

L'anno scorso (2020) Janet, con il suo cane Jack e supportata dal suo partner, Martin, ha camminato da Melbourne a Perth, percorrendo oltre 4100 km per sensibilizzare e finanziare la sua carità. Attualmente, Janet vive nel sud-ovest dell'Australia occidentale con il suo partner Martin e il suo amato cane da salvataggio, Jack. 

Chris in the Technical Advisory Group

Now based in New Zealand, Chris was a UK saddler and harness maker from Shropshire UK. In about 2000 he, almost ‘accidentally’, did a training trip for one of the leading UK horse welfare charities. This trip changed his life entirely, and within the space of just a few years he and his family had to make the choice between full time overseas work, or his shop and workshop.  The overseas work took priority and in 2008 he joined The Donkey Sanctuary as their ‘overseas harness officer’. That role has continued in many forms, and to varying degrees up until the present time.

Chris believes in using what people have to hand to try and build better harness, it is not perfect, but small changes that improve animal welfare and lead to a better life for animal and owner, he believes, leads to more new ideas acceptance by the millions of equine dependent people around the world.

Changing harness is easy, convincing people to want to change, that is hard. He remembers a conversation with his then line manager who kept referring to his unofficial international team of harness ‘makers’. His comment, “I am not training harness ‘makers’, I am training harness ‘salespeople’, people to sell the idea of good harness to people who do not believe they need it”.

Chris believes “that if we could get modern leaders in developing countries to realise that draft animal power is worth investing in. Spend money on simple lightweight implements, train owners to care for and work their animals with respect, we could change the world, keep it green and secure a good income for all. Chris is also a realist, it won’t happen, but that does not give us the excuse to stop trying.

Karen Menczer , fondatrice e direttrice di Animal-Kind International, è anche membro del Technical Advisory Group.

Deb Animal Kind International website designer

Deborah Newman, Petite Taway: Web Designer AKI

Deborah Newman lavora con AKI da oltre 15 anni come web designer su più progetti. Sua figlia è un'amante degli animali ed è anche una sostenitrice dei diritti degli animali.

Petite Taway è una società di web design e marketing online a servizio completo con clienti negli Stati Uniti e oltre. Deborah Newman ama lavorare con piccole imprese creative e organizzazioni no profit e ama il suo lavoro e la sua missione di rendere ciascuno dei suoi clienti di successo sul world wide web.  Visita il suo sito qui .

bottom of page